Le Consulte Provinciali degli Studenti in Regione Lazio.

Lunedì 23 Aprile i Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti del Lazio erano al palazzo della Regione, presso la Vicepresidenza e Assessorato all’Istruzione per discutere con le istituzioni regionali il prossimo percorso sull’alternanza scuola-lavoro. Erano presenti il Presidente del Coordinamento Regionale del Lazio e della Consulta di Viterbo Roberto Tedeschini, il Presidente della Consulta di Roma Samuele Lucidi e il Vicepresidente della Consulta di Frosinone Francesco Reale.

La Regione Lazio, che da anni continua a mostrarsi particolarmente ricettiva delle esigenze degli studenti, ha lo scorso anno realizzato momenti di confronto collettivo con i rappresentanti delle Consulte e soprattutto con gli studenti nell’iniziativa “Se faccio imparo”, presso l’aula magna dell’Università di Roma3. Tali momenti hanno trovato attuazione attraverso l’approvazione, nel mese di febbraio, di Linee Guida Regionali sull’Alterrnanza scuola-lavoro, che scaturiscono dalle proposte degli studenti, e lo stanziamento di mezzo milione di euro per la formazione dei tutor interni e dei progettisti.

Un lavoro significativo a cui quest’anno continueremo ad aggiungere il nostro contributo attraverso la realizzazione di nuovi momenti di confronto con gli studenti che diano vita ad un miglioramento reale dei percorsi di alternanza delle scuole del Lazio, a partire dal questionario regionale on-line di monitoraggio dell’alternanza per arrivare alla seconda edizione di “Se faccio imparo” allo scopo di ricevere nuovi aggiornamenti e ragionare su ulteriori future possibilità di intervento, allo stato attuale assolutamente necessarie.

Ringraziamo la Regione Lazio per la disponibilità dimostrata e per la proficua collaborazione che porteremo avanti nei prossimi mesi.

Luca Scutigliani

Presidente Consulta Provinciale degli Studenti di Viterbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *